Ancora su Stuxnet

Probabilmente questo punto desterà l’interesse del mio carissimo amico e collega, esperto di sicurezza informatica, nonché affermatissimo giornalista di aviazione David Cenciotti. Rileggendo con più attenzione il Report Symantec su questo temibilissimo Malware, a pagina 38 è riportata una indicazione che gli farà senz’altro piacere:

 

However, there are some additional interesting clues. For example, code added to OB35 uses a magic marker value of 0xDEADF007 (possibly to mean Dead Fool or Dead Foot—a term used when an airplane engine fails) to specify when the routine has reached its final state.

 

Ancora non sono state rilevate correlazioni, probabilmente si tratta di una mera coincidenza o di un valore arbitrario (per quanto suggestivo evocatore di oscuri presagi 0xDEADF007 corrisponde al numero decimale 3735941127 espresso in forma esadecimale). E’ comunque doveroso notare il fatto che il messaggio viene stabilito dal codice di Stuxnet, pertanto non è stato scelto a caso.

E ancora tutti i blocchi del codice Step7, il software utilizzato per programmare il PLC dei Sistemi di Controllo Industriale Siemens, presentano tutti la stessa data del 23 settembre 2001. Anche in questo caso non è ancora stata trovata nessuna corrispondenza. Che sia solo una ulteriore mera coincidenza oppure la data ha veramente un significato recondito?

Leave a Reply

%d bloggers like this: